Impostazioni generali File System


Albero delle cartelle e Informazioni file

IsoBuster - Impostazioni generali File System

Quando questa opzione è selezionata, IsoBuser aggiunge anche le Informazioni Cartella nella Lista File.
Ad esempio la LBA, che è il Logical Block Address di dove la struttura che descrive la cartella è localizzata sul disco.


Ordinamento

IsoBuster - Impostazioni generali File System

E' possibile chiedere ad IsoBuster di ordinare i dati prima di mostrarli.
Ciò è in grado di migliorare molto la visualizzazione, poiché IsoBuster è spesso usato come visualizzatore per esplorare il contenuto di  vari media. L'ordinamento avviene immediatamente dopo che i dati sono stati letti in memoria, prima che siano visualizzati, e solo in quel momento.
In altre parole, se si cambia manualmente l'ordine all'interno di una finestra dopo che essa è stata visualizzata, e poi ci si sposta su un'altra cartella tornando poi sulla precedente, l'ordinamento resta quello impostato precedentemente in modo manuale.
Non si torna all'ordine originario: le opzioni di ordinamento sono applicate solo dopo che i dati vengono letti in memoria.

I criteri di ordinamento sono autoesplicativi.
Mettere le cartelle sempre all'inizio significa che le cartelle sono mostrate sempre all'inizio della lista (sulla destra nella vista elenco).


Time Stamp - Data e ora

IsoBuster - Impostazioni generali File System

Per ogni cartella e file esiste una Time Stamp e una Time Zone memorizzata nel File System. La Time Stamp è tipicamente data e ora della "Modifica" di quando il file è stato scritto. La Time Zone (fuso orario) è relativa al sistema usato per creare o scrivere il file.
Ad esempio, se il sistema è inglese e la Time Zone è settata correttamente, la Time Zone memorizzata sul disco per le cartelle ed i file sarà GMT 00:00. Se il sistema fosse americano, la Time Zone sarebbe fra GMT -04:00 e GMT -08:00 o GMT -09:00 per Alaska. In Giappone sarebbe GMT +09:00.
Se si è interessati alle differenti Time Zone ed ai settaggi del sistema, fare doppio clic sull'orologio in basso a destra e fare delle prove con le opzioni sul fuso orario.
Un sito interessante per conoscere l'ora in altri luoghi è : http://www.timeanddate.com/worldclock

IsoBuster, dalla versione 1.6 Beta 12, usa sempre Time Stamp ed ignora Time Zone. Così la Time Stamp locale del file è usata per mostrare data e ora nel pannello di destra del programma, e la stessa è assegnata al file dopo l'estrazione via IsoBuster.
E' lo stesso comportamento di tenuto da Windows 9x (95, 98, ME) per i file nei File System ISO9660 e derivati.

Da Windows NT (NT4, 2K, XP) Windows converte la Time Stamp memorizzata tenendo conto della Time Zone del file, di quella del sistema e dell'ora legale (se applicabile).
Windows NT lo fa per tutti i File System. Windows 98 soloper UDF 1.02. Windows fa questa conversione per la visualizzazione ma assegna questa Time Stamp ad un file copiato da CD o DVD. Come da IsoBuster versione 1.6 Beta 13 questa è ora l'impostazione predefinita.

Per fare indagini, le impostazioni seguenti possono essere usate per scegliere fra la attuale Time Stamp locale e quella convertita. I cambiamenti fatti qui sono memorizzati ed usati sempre, fino a quando si resettano le impostazioni.

Per vedere la Time Zone di una cartella o di un file, indipendentemente dai settaggi seguenti, fare clic destro del mouse su un file e scegliere proprietà: il secondo tab della finestra proprietàmostra la Time Zone della cartella o del file.

Mostra time stamp

Time Stamp locale, quando il file è stato creato, independente dalla Time Zone

Ignora la Time Zone memorizzata nel File System e La Time Zone del sistema stesso.

Time Stamp relativa, dalla Time Zone del sistema e dalla Time Zone di creazione

Prende in considerazione la Time Zone della cartella o file, assieme alla Time Zone del sistema e all'ora legale (se applicabile).

Applica la Time Stamp ai file estratti

Time Stamp locale, quando il file è stato creato, independente dalla Time Zone

Ignora la Time Zone memorizzata nel File System e La Time Zone del sistema stesso.

Time Stamp relativa, dalla Time Zone del sistema e dalla Time Zone di creazione

Prende in considerazione la Time Zone della cartella o file, assieme alla Time Zone del sistema e all'ora legale (se applicabile).

Time Stamp del File System

E' possibile mostrare la Time Stamp del File System vicino alla icona del File System, fra parentesi quadre, ad esempio [01/03/2001 8:45:00] o [N/A] se non è disponibile, tipicamente nel caso di File System recuperati (es. UDF) o di liste di file.


Eplorazione

IsoBuster - Impostazioni generali File System

Esplora automaticamente ed espandi la radice del File System

Quando si sceglie una unità/disco in IsoBuster (e anche all'avvio, quando un drive è selezionato automaticamente) il supporto è esaminato per trovare la struttura ed i File System che puntano alle cartelle ed ai file. Se questa opzione è attiva, IsoBuster immediatamente espande il File System e ne mostra la radice (root).

Idealmente questa opzione non è selezionata, poiché si può desiderare di ispezionare un'altra sessione o partizione, o un altro File System. Se è attiva, si possono perdere alcuni istanti finché File System preselezionato non viene esplorato.

Esplora cartella per cartella alla selezione, invece che l'intero File System in una volta sola

Quando si sceglie una cartella in un File System, questo viene esplorato per trovare al suo interno cartelle e file. Questa è la impostazione ideale per non perdere troppo tempo.

Se questa opzione non è attiva, tutte le cartelle sranno esplorate quando viene selezionato il File System. Se il supporto ha un accesso lento e se il volume è molto grande, con tanti file e cartelle, ci vuole del tempo, come per un grande disco NTFS o FAT.
Perciò questa opzione è attiva, così che si possano espandere solo cartelle e file selezionati, senza esplorare quelli a cui non si è al momento interessati.